Il video è sicuramente uno degli strumenti maggiormente utilizzati nel panorama social e tra i più efficaci, soprattutto per presentare nuovi prodotti o spiegare in modo completo un servizio. Quindi tutti lo fanno, ma in pochi lo fanno bene.

Quali step seguire per creare un video efficace?

  • Scegliere con cura il tema del video 

Cosa può interessare ai miei utenti? Di cosa vogliono sapere di più? Il tema di un video efficace deve rispondere a queste due domande fondamentali.

  • Creare uno storyboard 

Cosa dovrò dire nel mio video? Con quale inquadratura? Creare uno storyboard (la rappresentazione grafica delle singole inquadrature) può fare la differenza in fase di shooting/editing tra un video completo e una sequenza di riprese.

  • Definire un piano editoriale a sostegno del video

Nel momento in cui definiamo i contenuti del video, possiamo anche direttamente ipotizzare cosa comunicare sui canali online (ma anche offline con affissioni o flyer dedicati) affinché questo abbia la giusta risonanza.

  • Definire materiali da realizzare

Una volta chiari i contenuti che si vorranno creare, viene il momento di definire quali, materialmente, saranno necessari alla pubblicità del proprio contenuto. Questo significa arrivare al giorno delle riprese con una lista di immagini da creare (anteprima video, post con foto quadrata, immagini verticali per le stories e così via).

  • Shooting video (vero e proprio)

Le riprese sono sicuramente il fulcro della creazione del video, è importante tenere conto in queste situazioni di alcune cose: illuminazione, audio, inquadratura… Con uno storyboard non sarà troppo complicato ricreare la vostra idea, un motivo in più per farlo.

  • Editing

Clip alla mano è il momento di montare il video. Questo deve essere fatto in modo accurato e anche in questo caso tenendo conto di alcune caratteristiche: clip di apertura, logo si/no, necessità di inserimento sottotitoli, lunghezza in base al canale in cui sarà postato, traccia audio o musicale ecc.

  • Condivisione e monitoraggio

Con tutti i materiali pronti (video e immagini online/offline) è il momento di condividere nei canali prestabiliti il proprio lavoro. La comunicazione del vostro contenuto non finisce però con la pubblicazione, infatti è assolutamente necessario monitorare i risultati e i feedback del pubblico per poterne tenere conto nelle successive uscite.

Il caso Crismatica Network

Scelta prodotto e PED

Incrociando i prodotti presenti in negozio con i trend social, abbiamo definito per quali articoli creare le video recensioni. Da questa scelta ogni volta veniva studiato un Piano Editoriale che tenesse conto delle feature del prodotto o servizio spiegato. Ad ogni nuovo video veniva valutato il risultato del precedente e quindi tarate le uscite in modo da essere quanto più efficaci possibili.

Shooting + editing video

Il fulcro operativo del video. Shooting e montaggio costituiscono il cuore della video recensione. Per crearli nel migliore dei modi utilizziamo attrezzatura professionale, ma facilmente portatile in modo da poter organizzare le riprese in ogni angolo del negozio.
Non possono mancare:

  • microfoni wireless
  • luci
  • cavalletto o stabilizzatore per riprese

Condivisione 

Seguendo i post definiti nel piano editoriale il materiale è stato condiviso secondo i canali ipotizzati e quindi:

  • Caricamento su Youtube-Facebook
     Guarda qui un esempio di video recensione creata per ZenBook Pro Duo
  • Pubblicazione articolo su area news del sito
    Ecco un esempio di articolo abbinato
  • Condivisione di post di rimando su Facebook e Instagram
  • Invio newsletter a database contatti
  • Monitoraggio risultati
    Quasi 10K visualizzazioni solo su Facebook per il video relativo allo ZenBook Pro Duo.

Un video efficace si vede quindi dai risultati che porta, non solo in termini di visualizzazioni social, ma anche di conversione in negozio o online.

Volete creare delle campagne video per i vostri prodotti e servizi? Scriveteci a info@rationalfeelings.com